Di Maio, via al patto export per rilancio Made in Italy Più e-commerce e fiere virtuali. Sì dalla Conferenza Regioni    |    Coronavirus, Conte: 'Ammorbidire regole Ue o faremo senza l'Europa' Il premier sottolinea alla Bild come l'Italia abbia bisogno degli Eurobond. Ma questo, puntualizza: 'Non vuol dire farci...    |    Coronavirus: Dap, 58 i detenuti positivi Sono in isolamento e 11 di loro sono in strutture esterne    |    Coronavirus: 100 giorni dal primo allarme Il 31 dicembre la notifica della polmonite che ha cambiato mondo    |    D'Incà, su mascherine seguito Oms Preso atto in modo specifico di quanto indicato    |    In Senato indicati microfoni da usare Vicepresidente Rossomando ha illustrato 'mappa' postazioni    |    Zingaretti, modernizzare infrastrutture Vicini alla comunità e ai cittadini delle località coinvolte    |    Salvini, sì a buoni risparmio Lombardia No soldi da Stato o Ue? Abbiamo un bilancio più sano dello Stato    |    Salvini, agli ospedali medaglie, non Nas 'Non è il momento delle inchieste'    |    Conte, con opposizione c'è un confronto A livello internazionale tanti Paesi vicini a Italia    |    Conte, risponderò scelte ma ora agire Mossi con senso responsabilità,adesso serve collaborazione tutti    |    Meloni, Conte non accetti il Mes Eurogruppo bloccato da egoismo Germania-Olanda    |    Conte, Ue ragioni come una squadra Sia a altezza sfida e compia decisioni risolute    |    Salvini,indagini ospedali?Non è momento Lasciamo che medici e dirigenti lavorino    |    Crolla ponte:Renzi,al lavoro su cantieri Serve piano shock oppure ogni anno andrà peggio    |    Tribune stampa saranno per i senatori Da oggi non accessibili a giornalisti ma per distanziare eletti    |    Eurogruppo: E.Letta, i coronabond? Uscirà fuori qualcosa di simile... Ex premier: 'Non mi scandalizza se più riunioni e rinvii per Eurogruppo'    |    Carfagna, Olanda è paradiso fiscale Facciamola davvero Europa unita    |    Sindacati , valorizzare personale sanitario in 'Cura Italia' o pronti a mobilitazione Cgil, Cisl e Uil chiedono al Governo risposte alle richieste di valorizzare il personale sanitario nel corso della...    |    Delrio, Ue faccia altro passo Si difendano ragioni dello stare insieme    |    Eurogruppo: i commenti della maggioranza, 'serve un altro passo' Capogruppo Pd Delrio: "Ora serve un altro passo". Battelli (M5S): 'Olanda ricordi Euro 2000...'    |    Consiglio di Stato, 'annullare l'ordinanza del sindaco di Messina' Ma intanto entra in vigore la sua ordinanza che ha istituito una banca dati on line per disciplinare gli arrivi dallo...    |    Slitta alle 13 esame dl Cura Italia Solo stanotte chiusi lavori commissione Bilancio    |    Eurogruppo: Gelmini (FI), ennesimo buco nell'acqua La Capogruppo di FI: "Ennesimo rinvio mentre l'Ue avrebbe bisogno di risposte concrete e immediate per far fronte ad una...    |    Sindaco Messina controlla arrivi Stretto In vigore ordinanza su banca dati online che registra passeggeri    |    Papa, no alla 'cultura dello scarto'. Populismi? Sembrano i discorsi di Hitler In un'intervista Francesco attacca i politici "ipocriti" che parlano della crisi e intanto continuano a vendere le armi    |   
Stampa

SCADENZE

31/01/2018

Piccola Colonia

Le domande di costituzione e/o prosecuzione dei rapporti di piccola colonia relative al 2018 (legge 203/82) devono essere presentate entro il termine del 31/01/2018.

Il rispetto di tale termine è importante al fine dell'attribuzione di tutte le giornate previste dal D.M. Del 04/06/1997 (tabelle ettaro-colture). Le domande presentate dopo il 31 gennaio, ma entro 30 giorni dalla data di inizio rapporto colonico, potrebbero subire una riduzione delle giornate accreditate in quanto le stesse saranno rapportate al periodo di effettiva conduzione ed alle fasi lavorative realmente effettuate.

Alla domanda devono essere allegati: titolo di proprietà, contratto di colonia sottoscritto dalle parti (concedente e colono), situazione di famiglia del concedente e del colono, (autocertificazione), copia documento di identità e codice fiscale di entrambi.

Si precisa che il contratto di piccola colonia stagionale deve essere stipulato con l'assistenza delle organizzazioni sindacali rappresentanti le parti.

Per la necessaria assistenza nella compilazione e presentazione della domanda, gli interessati possono rivolgersi agli uffici centrali e periferici di Confagricoltura Reggio Calabria (vedi sotto).

 

31/03/2018

Disoccupazione agricola

Ricordiamo che entro il 31 marzo 2018 scadono i termini per la presentazione della domanda di disoccupazione agricola.

I documenti necessari sono:

  • Copia del documento di identità;
  • Copia del codice fiscale;
  • Modello sr163 con codice iban della banca/posta (solo se si richiede la disoccupazione per la prima volta o modificato rispetto all’anno precedente);
  • Per i lavoratori non comunitari: copia del permesso / carta di soggiorno e fotocopia del passaporto.

Per chi chiede anche gli assegni familiari:

  • Redditi dell’anno 2016 (modello 730 / UNICO o se non presentato copia dei modelli CU della ditta del lavoratore e del coniuge;

Codici fiscali dei familiari.

Per la necessaria assistenza nella compilazione e presentazione della domanda, gli interessati possono rivolgersi agli uffici centrali e periferici di Confagricoltura Reggio Calabria (vedi sotto).

 

SEDI CENTRALI E PERIFERICHE CONFAGRICOLTURA

Stampa

LAVORO DOMESTICO

Convenzione  CONFAGRICOLTUTA - ASSINDATCOLF

Confagricoltura al fine di combattere il lavoro nero e promuovere la cultura della legalità a partire dalle mura domestiche, dalle realtà urbane a quelle agricoleha attivato una convenzione quadro con l’Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico – ASSINDATCOLF -  finalizzata a superare una serie di criticità organizzative nella gestione dei rapporti di lavoro domestico, nonché dare maggiore impulso alle attività dei servizi alla persona.
L’obiettivo primario è quello di tutelare i datori di lavoro domestico e quindi le famiglie, le stesse che nella maggior parte dei casi sono a capo delle aziende agricole, affinché possano contare su un aiuto concreto nella gestione del rapporto con i propri dipendenti, colf, badanti o baby sitter.
 
L’accordo si estrinseca operativamente nella realizzazione di un servizio qualificato che permette di svolgere regolarmente l’attività di assistenza e consulenza a favore dei datori di lavoro domestico.
 
Nel corso degli anni, infatti, si è notevolmente incrementata l’esigenza del supporto di personale domestico da parte delle famiglie, sia per sopperire alle esigenze familiari generiche che per provvedere all’assistenza degli anziani, minori o soggetti comunque non autosufficienti.
 
La vigente normativa in materia è particolarmente rigorosa in caso di errori ed inadempimenti, oltre ai tempi ed alle procedure complesse richieste in particolare per i lavoratori stranieri.
Scaturisce, quindi, un ineludibile bisogno dei datori di lavoro di avere la rappresentanza e tutela di un’associazione datoriale adeguata per sensibilizzare le Istituzioni, gli Enti previdenziali, per la contrattazione collettiva.
 
Per informazioni, per il corretto inquadramento dei lavoratori, per assistenza amministrativa, contabile, previdenziale, fiscale, del contezioso rivolgersi con fiducia allo sportello
 
ASSINDATCOLF c/o CONFAGRICOLTURA REGGIO CALABRIA - via Cardinale Tripepi,7 - tel.0965-891822     
 

 

Stampa

 

COMUNICATO STAMPA

 

CALAMITA’

 

Il dott. Marino Scappucci, Commissario di Confagricoltura Reggio Calabria ed il dott. Francesco Cordopatri, Presidente dei giovani di Confagricoltura Reggio Calabria, esprimono viva preoccupazione per i pesanti danni alle coltivazioni, arboree ed erbacee, nonché alla strutture delle aziende agricole reggine, causati dai forti venti che stano imperversando in questi giorni su tutta la nostra provincia.

 

In considerazione di quanto sopra esposto ed in base alle numerose segnalazioni pervenute ai nostri uffici da parte delle aziende agricole associate, il commissario di Confagricoltura Reggio Calabria, dott. Scappucci, chiede agli organi preposti di avviare immediatamente le procedure necessarie per la dichiarazione dello stato di calamità da parte della Regione Calabria.

________________________________________________________________________________

Iter segnalazione danni

Al verificarsi di un evento calamitoso avente caratteristiche di eccezionalità, le aziende interessate devono far pervenire nel più breve tempo possibile, adeguata segnalazione danni (correlata da documentazione fotografica) a:

Citta Metropolitana - Settore 10 - Agricoltura - Caccia e Pesca Via Cimino n. 1 89127 Reggio Calabria – tel. (+39) 0965 365.811 (int. 375) a mezzo email o fax ai seguenti recapiti:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

fax (+39) 0965 365.894.

Per conoscenza inviare email di segnalazione anche al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Modello di segnalazione danni (clicca per scaricare)

 

 

 

 

 

Stampa

Commissariata Confagricoltura Reggio Calabria

Il Consiglio Direttivo confederale, nella seduta di mercoledì 27 settembre 2017, ha deliberato di commissariare la Confagricoltura di Reggio Calabria e di nominare Commissario il Dr. Marino Scappucci.

 

Saluto del Commissario agli associati

 

Carissimi Associati,

         la Confederazione, nei giorni scorsi, ha proceduto al commissariamento dell’Unione Agricoltori di Reggio Calabria, affidandomi l’incarico di gestirlo in qualità di commissario.

         Sento il dovere di porgere a tutti gli associati un cordiale saluto e spero vivamente di poterVi incontrare personalmente perché conto molto sul Vostro aiuto per affrontare nel modo adeguato questo delicato momento di transizione.

         Sono convinto che individuare insieme le azioni più appropriate da mettere subito in campo e condividere il percorso per portarle a compimento, rappresenti la base ideale per rinnovare, riorganizzare e rilanciare l’Unione.

         Con molta cordialità

                                                                                          Dr. Marino Scappucci

 

Stampa

CPL

CONTRATTO PROVINCIALE DI LAVORO PER GLI OPERAI AGRICOLI E FLOROVIVAISTI DELLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

E' stato rinnovato il Contratto Provinciale di Lavoro per gli operai agricoli e florovivaisti della provincia di Reggio Calabria. Si applica dal 1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2019.

Scarica CPL

Stampa

Obbligo Registro Telematico carico e scarico Olio di Oliva

 

Tutti gli olivicoltori che producono, detengono e vendono olio sfuso a fini commerciali, sono obbligati a comunicare all’AGEA le quantità di produzione e vendita olio attraverso l’inserimento dei dati nel registro telematico SIAN, entro il sesto giorno successivo alla movimentazione.

Gli olivicoltori che nell’intera campagna olearea producono un quantitativo non superiore a 700 Kg. devono effettuare la registrazione entro il decimo giorno successivo alla movimentazione.

Sono esentati dall’obbligo della tenuta del registro tutti coloro che producono solo olio destinato all’autoconsumo, ossia consumato dal titolare e/o familiari del medesimo, sino al 3° grado, e fino a massimo 3,5 quintali di olio. 

Gli olivicoltori che non ottemperano agli obblighi sopra indicati possono incorrere in una sanzione amministrativa il cui importo varia da mille euro a seimila euro, nonché alla sanzione accessoria della sospensione del riconoscimento per un periodo di tempo da minimo di un mese a massimo sei mesi.

E’ opportuno rimarcare che tutti i produttori di olio di oliva, anche se non possiedono titoli derivanti dalla PAC, sono tenuti al rispetto dell’obbligo di iscriversi al SIAN e costituire/aggiornare il fascicolo aziendale presso uno dei nostri sportelli CAA, sotto elencati.

Appare, inoltre, necessario evidenziare che gli olivicoltori che non detengono il registro telematico obbligatorio non potranno percepire l’aiuto accoppiato (importo aggiuntivo ai titoli base e greening) .

Qualora l’agricoltore non fosse obbligato alla tenuta del registro telematico in questione, la cessione di olive per la produzione di olio è dimostrata dalla registrazione nel carico del registro telematico tenuto dal frantoio; il requisito in questione deve essere soddisfatto nell’anno solare di presentazione della domanda unica.

Si invitano le aziende interessate a recarsi al più presto presso i nostri uffici per più dettagliate informazioni e per procedere all’apertura del registro telematico.

 

 

Meteo Calabria

Dove siamo

0349473
Today
Yesterday
This Week
This Month
All_Days
188
133
448
1164
349473